fotografia, Poesia

Sei lontana

Foto Nikon (rosanna fiori)

isola d'elba e pianosa 2008 191.jpg

Senti com’è lontano il vento marino
che trascinava l’odore delle alghe morte.
E tu pure
che camminavi solitaria
e scoprivi mondi antichi
sconvolti dalle onde dell’inverno
sei lontana.

E tessere di mosaici ormai sbiaditi
e colonne romane decapitate
hanno lasciato il segno sulle tue mani
mentre sognavi di ricostruire
un mondo portato via dal mare.

Seduta sul tempo passato
con gli occhi chiusi
vedevi
matrone romane e ancelle
e uomini vestiti con la toga
muoversi sulle alghe ammonticchiate e putride
come se il tempo non li avesse tramutati in polvere
e accanto a te parlavano il latino.

Tu stupita dai ricordi della tua isola
sei sempre più lontana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...