fotografia, Poesia

… e che la notte abbia inizio.

Foto Nikon rielaborazione rosanna fiori

la nebbia su me

Oltre questa luna accesa dietro la siepe

quando l’umido della pioggia settembrina sale

ed io lo ingoio come l’alcool della mia insonnia

 

quando spero ancora con gli occhi spalancati

nel tondo cerchio della mia vita l’amore

che con carezze dalla tue calde mani

vorrebbe convincermi che sono ancora bella

 

un fiore aggrinzito un fiore profumato di nebbia sono

sollevata dall’ultimo calore estivo dall’ultimo tuo calore

così è il tuo respiro offuscato sopra al mio respiro

 

e la campana rintocca i suoi battiti sopra al mio seno nudo

e dentro al mio cervello cantano malinconie

dei giorni passati per sempre in compagnia dei morti

 

vorrei spegnere la luce così che la luna

per sempre scompaia dietro questa nebbia

e la notte abbia inizio.

2 pensieri su “… e che la notte abbia inizio.”

Rispondi a poesiesmarrite Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...