fotografia, Poesia

Galleggiano …

Foto NIkon rosanna fiori

Galleggiano pietre di pomice

sospinte sparse dall’acqua che frizza bianco

sul litorale vuoto e grigio di sabbia

lordata dalla strada di fumi polverosa

che fiancheggia il mare nella sua lunga tristezza

d’incessanti interminabili insoddisfatti via vai

vorrei affogarvi pietre dei miei morti

che galleggiate dentro la mia testa

sospinte dai cattivi ricordi

sguazzate nel torbido intrattenimento del ricordo

e dopo il temporale il mare sale invadente

e nasconde infine le orme del mio pensiero sollevato

nel suo battere ardito e nel suo vento salato

appoggio tutti i miei sensi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...